• Agenzia Investigativa controllo dipendenti

    Investigatore privato aziendale

    Agenzia investigativa che svolge Indagini sull'infedeltà dei soci, controllo dipendenti o di potenziali acquirenti della propria impresa. Agenzia investigativa per Controllo rispetto legge 104 da parte del dipendente.

     

    I casi di soci truffatori, di collaboratori che fanno il doppio gioco o di dipendenti assenteisti sono, purtroppo, frequenti. 
    La nostra Agenzia Investigativa si occupa di controllare il collaboratore in falsa malattia oppure che usufruisce della legge 104, facendo i propri comodi o addirittura un secondo lavoro in nero.

    Questo comportamento, infatti, è una vera piaga per la propria azienda, sia per il costo economico, sia per il rimpiazzo del lavoratore con un altro dipendente, la nostra agenzia investigativa vi può aiutare ad acquisire le prove per mandare definitivamente a casa i truffatori.


    E' inoltre diffuso il caso di imprenditori che desiderano cedere la propria impresa e devono fare il conto con acquirenti affidabili solo in prima apparenza e che alla prima occasione riservano loro brutte sorprese. 
    A questo proposito, la nostra agenzia investigativa svolgerà indagini commerciali ed investigazioni per controllare, sopratutto a scopo preventivo, l' affidabilità di soci, dipendenti o potenziali acquirenti. 

    Agenzia investigativa specializzata in indagini sull'assenteismo e rispetto della legge 104 da parte del dipendente - rappresentante - collaboratore.

     

    Si tratta di controlli che l'azienda richiede alla nostra agenzia investigativa, per verificare se la persona in malattia non svolga altri lavori durante il riposo o che sia veramente malata o per accertare un'eventuale inadempienza lavorativa del soggetto.

    Quante volte capita che un dipendente si approfitti della situazione, andando periodicamente in malattia?

    Oppure che il Vostro collaboratore o rappresentante non svolga il proprio giro di clienti per andare altrove?

    Con le prove raccolte, l'azienda può far valere in pieno i suoi diritti, nei confronti del personale in difetto, procedendo con il licenziamento per giusta causa.

     


     La corte di cassazione approva senza problemi questo tipo di indagine richiesta dal datore di lavoro.